Archivi tag: aspirantepasticcera

Pasta Frolla

Standard

Ecco a voi una delle preparazioni base della pasticceria: la pasta frolla.
È una preparazione velocissima, ma che permette di realizzare tantissimi dolci, dalle crostate alle tartellette, ai semplici biscotti.
Ecco la ricetta

  • 125 gr Burro
  • 125 gr Zucchero
  • 1 Uovo
  • 240 gr Farina 00
  • 2 gr Sale
  • 1 gr Lievito istantaneo per dolci

Prima di tutto, tagliamo il burro a cubetti, mettiamolo in una ciotola, aggiungiamo lo zucchero e impastiamo (Esatto! Con le mani!) il burro e lo zucchero. Appena abbiamo incorporato lo zucchero al burro, aggiungiamo l’uovo e impastiamo nuovamente. Infine, aggiungiamo le farine (farina, sale e lievito) e impastiamo finché l’impasto risulterà compatto; appena l’impasto è pronto, lo avvolgiamo nella pellicola e lo mettiamo a riposare in frigorifero per, almeno, 30 minuti.

Nel prossimo post, inserirò un dolce preparato con la pasta frolla.Immagine

Annunci

Mousse al cioccolato

Standard

Avete ospiti all’improvviso e non sapete che dolce improvvisare?! Niente panico! Armatevi di panna e cioccolato fondente e mettetevi all’opera, in pochi minuti una sofficissima e gustosissima mousse al cioccolato.

  • 200 ml Panna fresca
  • 100 gr Cioccolato Fondente

Facciamo fondere il cioccolato a bagnomaria. Mentre aspettiamo che si sciolga il cioccolato, montiamo la panna in una ciotola; appena la panna è montata e il cioccolato è fuso, versare il cioccolato nella panna montata e amalgamare bene con la frusta.
La mousse è pronta per essere gustata.

Immagine

Con questa dose si preparano 2 bicchieri (quelli della Nutella, per intenderci) belli pieni, ma coi bicchieri troppo pieni c’è il rischio di rimanerne nauseati; per cui, con questa dose, consiglio di fare 4/5 bicchieri.

Buona degustazione!

Tartufi al Cioccolato

Standard

Volete un dolce semplice, veloce e gustoso? Eccovi la ricetta dei meravigliosi tartufi al cioccolato, ci sarà da leccarsi i baffi.

  • 100 ml Panna fresca
  • 200 gr Cioccolato Fondente
  • Cacao amaro e cocco (per rifinire)

Innanzitutto mettiamo la panna su un pentolino e portiamola a bollore; nel frattempo che la panna raggiunga il bollore, tritiamo il cioccolato. Appena la panna inizia a bollire, togliamola dal fuoco, inseriamo tutto il cioccolato tritato e mescoliamo il tutto con una frusta; quando il cioccolato è ben amalgamato (bastano un paio di minuti), lo mettiamo in una ciotola che andrà dritta in frigo per solidificarsi o, se vogliamo accorciare i tempi, la possiamo mettere nel congelatore. Appena noteremo che il composto è sufficientemente solido per poterlo lavorare, con un cucchiaio prendiamo del composto e lo appallottoliamo con le mai (eh sì! le mani diventeranno nere e appiccicose), non appena avremo le palline, le passiamo nel cioccolato amaro o nel cocco (se volete potete utilizzare pistacchi, nocciole, codette, a libero piacimento). Ecco pronti i nostri tartufi al cioccolato.

Image