Archivio dell'autore: serra91

Pasta Frolla

Standard

Ecco a voi una delle preparazioni base della pasticceria: la pasta frolla.
È una preparazione velocissima, ma che permette di realizzare tantissimi dolci, dalle crostate alle tartellette, ai semplici biscotti.
Ecco la ricetta

  • 125 gr Burro
  • 125 gr Zucchero
  • 1 Uovo
  • 240 gr Farina 00
  • 2 gr Sale
  • 1 gr Lievito istantaneo per dolci

Prima di tutto, tagliamo il burro a cubetti, mettiamolo in una ciotola, aggiungiamo lo zucchero e impastiamo (Esatto! Con le mani!) il burro e lo zucchero. Appena abbiamo incorporato lo zucchero al burro, aggiungiamo l’uovo e impastiamo nuovamente. Infine, aggiungiamo le farine (farina, sale e lievito) e impastiamo finché l’impasto risulterà compatto; appena l’impasto è pronto, lo avvolgiamo nella pellicola e lo mettiamo a riposare in frigorifero per, almeno, 30 minuti.

Nel prossimo post, inserirò un dolce preparato con la pasta frolla.Immagine

Annunci

Mousse al cioccolato

Standard

Avete ospiti all’improvviso e non sapete che dolce improvvisare?! Niente panico! Armatevi di panna e cioccolato fondente e mettetevi all’opera, in pochi minuti una sofficissima e gustosissima mousse al cioccolato.

  • 200 ml Panna fresca
  • 100 gr Cioccolato Fondente

Facciamo fondere il cioccolato a bagnomaria. Mentre aspettiamo che si sciolga il cioccolato, montiamo la panna in una ciotola; appena la panna è montata e il cioccolato è fuso, versare il cioccolato nella panna montata e amalgamare bene con la frusta.
La mousse è pronta per essere gustata.

Immagine

Con questa dose si preparano 2 bicchieri (quelli della Nutella, per intenderci) belli pieni, ma coi bicchieri troppo pieni c’è il rischio di rimanerne nauseati; per cui, con questa dose, consiglio di fare 4/5 bicchieri.

Buona degustazione!

Tartufi al Cioccolato

Standard

Volete un dolce semplice, veloce e gustoso? Eccovi la ricetta dei meravigliosi tartufi al cioccolato, ci sarà da leccarsi i baffi.

  • 100 ml Panna fresca
  • 200 gr Cioccolato Fondente
  • Cacao amaro e cocco (per rifinire)

Innanzitutto mettiamo la panna su un pentolino e portiamola a bollore; nel frattempo che la panna raggiunga il bollore, tritiamo il cioccolato. Appena la panna inizia a bollire, togliamola dal fuoco, inseriamo tutto il cioccolato tritato e mescoliamo il tutto con una frusta; quando il cioccolato è ben amalgamato (bastano un paio di minuti), lo mettiamo in una ciotola che andrà dritta in frigo per solidificarsi o, se vogliamo accorciare i tempi, la possiamo mettere nel congelatore. Appena noteremo che il composto è sufficientemente solido per poterlo lavorare, con un cucchiaio prendiamo del composto e lo appallottoliamo con le mai (eh sì! le mani diventeranno nere e appiccicose), non appena avremo le palline, le passiamo nel cioccolato amaro o nel cocco (se volete potete utilizzare pistacchi, nocciole, codette, a libero piacimento). Ecco pronti i nostri tartufi al cioccolato.

Image

Crema Pasticcera al Cioccolato

Standard

Propongo subito la crema pasticcera al cioccolato, visto che il procedimento è lo stesso della crema pasticcera proposta prima.

  • 500 ml Latte
  • 40 gr Amido di Mais
  • 80 gr Zucchero
  • 4 Tuorli
  • 1 cucchiaio Cacao Amaro
  • 120 gr Cioccolato Fondente

Come prima, mettiamo sul fuoco la pentola con il latte e mezza dose di zucchero, lo portiamo ad ebollizione e in una ciotola mescoliamo i tuorli con l’altra metà di zucchero, l’amido e, stavolta, un cucchiaio di cacao amaro setacciato (lo setacciamo per evitare il formarsi dei grumi); può capitare che si faccia fatica a mescolare (vista la presenza del cacao), quindi aggiungiamo qualche goccia di latte freddo. Appena il latte bolle, mettiamo un mestolo di latte nel composto con le uova e poi lo mettiamo nel latte finché non si addensa, poco prima di togliere dal fuoco la pentola, metteremo il cioccolato fondente tritato e mescoleremo, appena sciolto, mettiamo la crema in una ciotola per fermare la cottura.

Se necessario, aggiungiamo un po’ di latte freddo.

Lasciare raffreddare con la pellicola a contatto con la crema.

Image

Crema Pasticcera al Limone

Standard

Inizio col pubblicare la ricetta di una delle basi della pasticceria: La Crema Pasticcera: la versione che propongo, è quella aromatizzata al limone.

  • 500 ml Latte
  • 40 gr Amido di Mais
  • 100 gr Zucchero
  • 4 Tuorli

Gli ingredienti proposti sono per la versione base della crema pasticcera base, nella versione al limone ho aggiunto

  • Scorza di un Limone
  • Succo di un Limone e mezzo

Iniziamo mettendo in una pentola il latte con mezza dose di zucchero e la scorza di limone (nel caso di crema pasticcera base, mettiamo una bustina di vanillina, giusto per dare un gradevole aroma) e portiamolo ad ebollizione. Mentre aspettiamo che il latte inizi a bollire, in una ciotola mettiamo il restante zucchero, l’amido e le uova, quindi, iniziamo a mescolare con una frusta, finché il composto risulta essere omogeneo. Appena il latte inizia a bollire, prendiamo un mestolo e versiamo 1 mestolo di latte nel composto con le uova, mescoliamo con la frusta e, appena risulta essere omogeneo, lo versiamo nel latte; mescoliamo finché la crema non si addensa (ci vorrà pochissimo tempo); appena la crema è pronta, la travasiamo immediatamente in una ciotola per fermare la cottura.

Se notate che la crema è troppo densa, aggiungere del latte freddo (una lacrima alla volta, altrimenti rischierete di far diventare la crema troppo liquida).

Appena si raffredda un pochino (bastano un paio di minuti), aggiungiamo il succo di limone e mescoliamo. Mettiamo la crema a raffreddare; per evitare il formarsi della fastidiosissima pellicina, mettiamo la pellicola da cucina a contatto con la crema.

Con questa dose ho farcito un pan di spagna della grandezza di una teglia da sei (di quelle di alluminio).

Image

Buona degustazione